• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Fifa Beach Soccer World Cup - Sorteggio per le qualificazioni all'edizione 2011

Veneto

Dall'11 al 18 luglio il meglio del beach soccer internazionale si è dato appuntamento in terra veneta. L'Italbeach di Magrini inserita nel girone con Turchia e Germania.

Bibione (VE), 21 giugno 2010 – Il Fifa Qualifier 2010 di beach soccer, in programma a Bibione dall'11 al 18 luglio, inizia a prendere forma. Presso la sala conferenze della delegazione comunale di San Michele al Tagliamento, è stata posta, infatti, la prima pietra sulle qualificazioni dell'area europea alla Fifa Beach Soccer World Cup 2011. [MORE]Alla presenza di tre personaggi d'eccezione (i campioni del mondo Aldair e Moreno Argentin e Miss Eleganza Veneto 2009 Martina Beretta), questa mattina è stato effettuato il sorteggio per la composizione dei gironi del torneo che vedrà ai nastri di partenza ben 27 nazionali (divise in 7 gruppi: 6 da 4 formazioni e 1 con 3 squadre). In palio ci sono quattro posti per il mondiale che, molto probabilmente, si svolgerà sempre in Italia, a Roma, il prossimo anno. L'Italbeach del commissario tecnico Giancarlo Magrini (qualificata di diritto come Paese ospitante) giocherà per vincere e dare spettacolo, soprattutto per dimostrare al mondo intero che i progressi fatti negli ultimi anni sono maturi per una vittoria di prestigio. Il percorso inizierà contro Germania e Turchia, inserite insieme agli azzurri nell'unico raggruppamento da 3 squadre. La formula prevede la prima fase di qualificazione, poi il tabellone ad eliminazione diretta, dagli ottavi di finale fino all'assegnazione del titolo in otto giorni che vivranno di grandi emozioni (sulla spiaggia veneta verranno allestiti due campi oltre ad un villaggio commerciale per intrattenere appassionati e non).

Puntiamo a vincere perchè siamo convinti delle nostre capacità”, così si è espresso il vice presidente vicario della Figc-Lega Nazionale Dilettanti, nonché capo delegazione della nazionale italiana, Alberto Mambelli. “Siamo felici che la Fifa abbia riconosciuto all'Italia l'organizzazione di tre grandi eventi internazionali dopo l'Eurocup di Roma ad inizio giugno e alla tappa di Euroleague che si svolgerà a Lignano Sabbiadoro ad inizio luglio – ha continuato - è il premio per il lavoro che stiamo svolgendo da diversi anni per la promozione di questa disciplina”. Ed è proprio al ruolo che l'Italia recita nel panorama internazionale l'argomento con cui ha introdotto il suo intervento Gabino Renales, direttore generale di Beach Soccer World Wide che sovrintende all'organizzazione delle competizioni internazionali di concerto con la Fifa: “In Italia viene organizzato il campionato più bello del mondo ed il fatto che vi giochino i migliori beachers senza che questo danneggi la qualità della nazionale azzurra è testimone di come la Figc e la LND stiano lavorando bene”. Il beach soccer è una disciplina in crescita che ha scelto la Penisola italiana per affermarsi definitivamente: “Il beach soccer ha varcato definitivamente i confini del Brasile, con il contributo di tutti e l'ingresso decisivo della Fifa nel 2005, siamo arrivati ad organizzare qualificazioni ai mondiali del 2009 che hanno visto partecipare 60 nazionali in tutto il globo – ha concluso Renales – anche quest'anno a Bibione, nonostante la crisi economica, si sfideranno ben 27 squadre a testimonianza della vivacità di questo sport”. Il tutto è stato reso possibile grazie alla sensibilità dell'amministrazione del comune di San Michele al Tagliamento, rappresentato al sorteggio dal sindaco Giorgio Vizzon e dall'assessore allo sport David Codognotto, che dopo l'esperimento riuscito con successo l'anno scorso con lo svolgimento sulla sabbia di Bibione di una tappa della Serie A Enel, il campionato italiano targato Figc-LND, hanno voluto portare sul lido della cittadina veneta il gotha del beach soccer europeo. Le favorite, oltre all'Italbeach di Giancarlo Magrini, sono le solite note: la Russia campione d'Europa in carica, le storiche Spagna e Portogallo, la Svizzera vice campione del mondo nel 2009 e la Francia di Eric Cantona. Di seguito la composizione dei gironi (lo sviluppo del calendario sarà ufficializzato nei prossimi giorni):

 

Gruppo A

Italia

Germania

Turchia

 

Gruppo B

Spagna

Grecia

Olanda

Bulgaria

 

Gruppo C

Russia

Romania

Andorra

Slovacchia

 

Gruppo D

Portogallo

Inghilterra

Estonia

Israele

 

Girone E

Svizzera

Ungheria

Ucraina

Bielorussia

 

Girone F

Francia

Repubblica

Azerbaigian

Kazakistan

 

Gruppo G

Polonia

Norvegia

Austria

Moldavia