• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Fossacesia, allarme tronchi alla foce del fiume Sangro

Abruzzo

FOSSACESIA (CH), 18 OTTOBRE 2015 – Troppi tronchi alla foce del fiume Sangro. Questo è l’allarme lanciato dal sindaco di Fossacessia, Enrico Di Giuseppantonio, che, già prima del maltempo, aveva segnalato la pericolosa situazione alla Regione Abruzzo, alla Provincia di Chieti e alla Prefettura, chiedendo di provvedere allo smaltimento di tronchi, rami e altri materiali che stanno “soffocando” il fiume, impedendo il fluire dell’acqua.

«L’innalzamento del livello delle acque del fiume può provocare conseguenze dannose per il nostro territorio» ha affermato il sindaco Enrico Di Giuseppantonio che, in seguito al maltempo che mercoledì scorso ha colpito la zona, ha rilevato un aumento del pericolo prodotto dai cumoli di materiale che si riversano sulla foce. Il sindaco ha puntato l’attenzione sulle «infrastrutture, soprattutto quelle viarie, che possono divenire pericolose, in primis proprio il ponte dell’ex tracciato ferroviario del Sangro, dove passerà la pista ciclopedonale della Via Verde della Costa dei Trabocchi. È importante, anzi indispensabile, intervenire al più presto prima che inizi la stagione piovosa, quando la portata del fiume è minima e l’intervento potrebbe risultare più agevole e di conseguenza economico».

[MORE]

Secondo i dati emanati dalla Protezione Civile, il fiume ieri, intorno alle 17:15 è tornato alla normalità, dopo aver superato la soglia del preallarme a causa della forte pioggia.

Erica Benedettelli

[immagine da abruzzoquotidiano.it]