Germania, Martin Schulz guiderà l'SPD nella sfida ad Angela Merkel

37
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
BERLINO, 24 GENNAIO - Sigmar Gabriel, leader dei Socialdemocratici tedeschi (Spd), non sfider&agrave...

BERLINO, 24 GENNAIO - Sigmar Gabriel, leader dei Socialdemocratici tedeschi (Spd), non sfiderà la cancelliera tedesca Angela Merkel alle elezioni nazionali in programma a settembre in Germania. In un'intervista con il magazine Stern, il vicecancelliere ha ammesso: "Se corressi io, fallirei e con me la Spd". A questo punto, il candidato a guidare la Spd nel voto del 24 settembre prossimo sarà l'ex presidente del Parlamento europeo, Martin Schulz. 

Durante una riunione del gruppo parlamentare Spd, Gabriel ha precisato il motivo della preferenza per Schulz: "Tutti i sondaggi hanno mostrato che gli elettori non vogliono più una grande coalizione, ma nella testa delle persone io sono proprio quella. Ecco perché Martin Schulz è l'uomo giusto". Secondo il leader socialdemocratico, "per condurre davvero con successo una campagna elettorale ci sono due presupposti fondamentali: il partito deve credere nel candidato e riunirsi dietro a lui e il candidato deve volerlo con ogni fibra del suo cuore. Entrambe queste pre-condizioni non sono state presenti in misura sufficiente".

Lo scenario ideato da Gabriel lo vedrebbe prendere il posto di Frank-Walter Steinmeier, attuale ministro degli Esteri, quando, a breve, questo diventerà presidente della Repubblica. E il ministero dell'Economia, retto attualmente dallo stesso Gabriel, dovrebbe così passare a Brigitte Zypries.
 

 

Giuseppe Sanzi

(fonte immagine spiegel.de)

InfoOggi.it Il diritto di sapere