In Art - Al Teatro Vittorio Emanuele di Messina le "Storie contaminate" di Filippo De Mariano

Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
MESSINA, 16 NOVEMBRE 2014 – Verrà inaugurata martedì 18 novembre 2014 alle ore 1...

MESSINA, 16 NOVEMBRE 2014 – Verrà inaugurata martedì 18 novembre 2014 alle ore 18.30, presso il Foyer del Teatro Vittorio Emanuele di Messina, la mostra dell’artista luciese Filippo De Mariano, dal titolo “Storie contaminate”.

Il pittore siciliano, che i lettori di InfoOggi hanno già avuto modo di conoscere, grazie ad un’intervista esclusiva rilasciata nel giugno 2013, metterà in mostra il meglio della sua produzione artistica, dal 2006 ai giorni nostri. Così torneranno alla luce i colori caldi e intensi che evocano territori lontani, come il continente africano che “con la sua straordinaria cultura, con i suoi colori forti” ispira il De Mariano da anni; e torneranno alla luce anche gli Animali di Sophia”, opere esposte nella “mostra nata per i bambini ma pensata per gli adulti”, un progetto generato dal desiderio di manifestare un’emozione intensa come quella di una vita che nasce e cresce nel grembo di una donna. Gli “Animali di Sophia”, ricordiamo, hanno segnato un cambiamento profondo nella vita del De Mariano, come uomo e come artista. 

In questa straordinaria esposizione, in cui le innumerevoli storie raccontate dalle opere si “contaminano” con la loro apparente diversità, non mancheranno neanche le donne, così intensamente rappresentate nelle opere dell’artista siciliano. Nelle sue produzioni pittoriche la figura femminile, la donna, la madre e la maternità, vengono spesso messe in evidenza come fondamento della vita stessa, radici del mondo e custodi di un universo interiore imperscrutabile. Un accenno, poi, verrà anche fatto ai recenti accadimenti che hanno colpito la zona di Milazzo, Messina: ovvero l’esplosione e l’incendio che ha interessato una delle raffinerie della zona. De Mariano ha voluto, infatti, rappresentare quanto accaduto reinterpretando l’opera del Gagini sita proprio a Santa Lucia del Mela, ovvero la Statua Marmorea della Madonna della neve, con un’opera dal titolo "Madonna della neve 2.0".

Alla mostra “Storie contaminate” interverranno Antonio Perna, Assessore alla Cultura, Enrica Carnazza, Daniele De Joannon e Stefania Lanuzza.

La mostra sarà visibile dal 18 al 26 novembre 2014 presso il Foyer del Teatro Vittorio Emanuele di Messina (secondo piano), dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 19.30.

Per visionare la pagina facebook dell’evento clicca qui

Per maggiori informazioni sull'artista visita il sito www.demariano.com

Katia Portovenero 

InfoOggi.it Il diritto di sapere