Individuare il "pirata della strada" non è necessario per il risarcimento, ma...

Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
31 MAGGIO 2014 - Il Fondo di Garanzia per le Vittime della Strada è un'istituzione che interv...

31 MAGGIO 2014 - Il Fondo di Garanzia per le Vittime della Strada è un'istituzione che interviene per risarcire chi abbia subito lesioni o un consistente danno, a seguito di un incidente con un veicolo il cui proprietario sia rimasto sconosciuto.

Certo, non ci si può limitare a dire "non ho visto chi mi sia venuto addosso". L'automobilista danneggiato deve anche provare di non avere avuto in concreto la possibilità di identificare il danneggiante, per una causa esterna alla propria volontà.

Altrimenti, ci sarebbe il rischio che il Fondo possa divenire in alcuni casi un Fondo "salva furbi" .

Molti di questi concetti sono stati ribaditi nei giorni scorsi dalla Corte di Cassazione ( sentenza n. 12060/14 del 29.05.14).

Morale: non si può pretendere che il danneggiato riesca sempre e comunque a segnarsi la targa del "pirata della strada" dopo l'incidente. Neppure il "malcapitato" è chiamato a vestire i panni dello Sherlock Holmes per svolgere indagini complicate.

E' richiesto però un minimo di diligenza nell'attivarsi per vedere se sia possibile individuare l' anonimo autore dell'incidente.

Avv. Raffaele Basile

InfoOggi.it Il diritto di sapere