InfoOggi Pandora: premiata l'enogastronomia, l'arte dei sapori

233
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
SELLIA MARINA (CZ), 20 AGOSTO 2014 - Il Premio Giornalistico “Pandora” è stato is...

SELLIA MARINA (CZ), 20 AGOSTO 2014 - Il Premio Giornalistico “Pandora” è stato istituito dalla testata giornalistica “InfoOggi”, che quotidianamente fornisce notizie sempre aggiornate su ogni regione italiana e sulle questioni internazionali.

La prima edizione della premiazione si è svolta a Sellia Marina, in provincia di Catanzaro, proprio perchè è in questi territori che gli editori (Antonio Doria, Domenico Giglio, Francesco Vallone, Nuccio Caprella) ed il direttore editoriale (Raffaele Vinciguerra) hanno fondato la testata.

Il quotidiano, sotto la direzione di Oriana Barberio, ha dunque scelto di dare origine al Premio “Pandora” per riconoscere l'importanza delle attività culturali dei territori italiani, partendo dalla Calabria, territorio dal quale è stata creata la realtà che è oggi il giornale.

Durante la prima edizione del Premio Giornalistico InfoOggi "Pandora", presentato dalla direttrice del quotidiano, Oriana Barberio, e dal collega Ugo Floro, è stato dato spazio all'enogastronomia locale, sottolineando, così, l'importanza dei sapori non solo a livello economico, ma anche sul piano culturale.

Promuovere i gusti tipici significa consentire alla propria regione di crescere, di attrarre turismo e, soprattutto, di indirizzare verso i sapori che, durante i decenni, si sono distinti per la loro caratteristica territoriale. Vini e cibi fanno parte del folklore, così come l'arte, le tradizioni e le bellezze naturali.

Riconoscendo il valore dell'enogastronimia locale, il premio InfoOggi "Pandora" è stato conferito all'Accademia Italiana del Peperoncino, rappresentata dal presidente Enzo Monaco, ed all'azienda vinicola di Antonio Tramontana.

L'Accademia Italiana del Peperoncino, tramite la propria Associazione, racconta non solo la storia del peperoncino, ma ne fa conoscere anche le varianti. Pensando al peperoncino, l'associazione con la regione Calabria è automatica, questo perchè le eccellenze locali si sono distinte anche grazie al lavoro promozionale che viene svolto dall'Accademia.

L'azienda vinicola Tramontana, di Antonio Tramontana, ha ricevuto numerosi riconoscimenti nazionali. Le varianti, dalla 1890 (data di fondazione dell'azienda) imbottigliata nel 1997, alla Duemila, imbottigliata nel 2006, sono particolarmente apprezzate su tutto il territorio italiano. Ogni processo, dallla coltivazione, alla scelta delle uve, fino all' imbottigliazione, viene svolto con attenzione ed applicando le migliori tecniche, per proporre prodotti finali dal gusto eccelso, contribuendo così a portare il nome della Calabria nel mondo enogastronomico.

Non solo questioni territoriali, ma anche la rilevanza nazionale è stata presa in considerazione durante la scelta delle eccellenze da premiare. InfoOggi “Pandora” ha scelto di conferire un alto riconoscimento sia all'Accademia Italiana Peperoncino, che all'azienda Tramontana, proprio per l'impegno dimostrato nel corso degli anni, nella produzione e promozione dei prodotti locali.

Alessia Malachiti

InfoOggi.it Il diritto di sapere