• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Mafia. Maria Falcone: Brusca non merita altri benefici. Legale: è cambiato

Sicilia > Palermo

PALERMO 8 OTTOBRE -   La Cassazione nega i domiciliari per Giovanni Brusca, in carcere da 23 anni per la strage di Capaci e altri crimini efferati come aver sciolto nell'acido il figlio 13enne del pentito Di Matteo. "Non merita ulteriori benefici", afferma Maria Falcone. L'avvocato di Brusca parla invece di "ravvedimento e cambiamento" dell'ex boss mafioso.