• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Maltrattamenti ad ex convivente, arrestato un venticinquenne

Calabria > Reggio Calabria

Maltrattamenti ad ex convivente, arrestato un venticinquenne. Destinatario di divieto avvicinamento continuava a vessare donna

REGGIO CALABRIA, 10 DIC - Era già destinatario di un divieto di avvicinamento ma, nonostante il provvedimento cautelare, ha continuato a porre in essere condotte vessatorie nei confronti della ex convivente. 

Un cittadino di nazionalità georgiana I.U., di 25 anni, senza fissa dimora, è stato arrestato dalla Polizia di Stato a Reggio Calabria con l'accusa di maltrattamenti. Il mese scorso la donna, sua connazionale, proprio in conseguenza delle condotte violente delle quali era rimasta vittima, aveva sporto denuncia contro l'ex compagno che, per questo, era stato arrestato in flagranza dagli agenti della Polizia di Stato. 

Malgrado il divieto di avvicinamento il venticinquenne ha continuato a prendere di mira la donna che si è nuovamente rivolta agli agenti della Questura reggina. I poliziotti, sulla scorta dei protocolli attivati per tutelare le donne vittime di violenze, hanno arrestato l'ex convivente che è stato condotto in carcere.