MGFF school in the city: Denny Mendez visita il borgo di Squillace (CZ)

Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
SQUILLACE (CZ) 16 DICEMBRE 2012 - La giornata conclusiva della prima edizione del Magna Graecia Film...

SQUILLACE (CZ) 16 DICEMBRE 2012 - La giornata conclusiva della prima edizione del Magna Graecia Film Festival School in the City è stata impreziosita dalla visita di Denny Mendez nel suggestivo borgo di Squillace.
L’attrice, a breve anche produttrice, è stata accolta nella Casa delle Culture di Squillace dal sindaco Guido Rhodio, dall’assessore alla Cultura Berenice Brutto e dagli abitanti del luogo. E lei, la Mendez, non si è risparmiata, concedendo sorrisi, foto, autografi e raccontando di sé e dei suoi progetti.

La Mendez, rispondendo alle domande dei giornalisti, si è detta molto felice della sua partecipazione al Magna Graecia Film Festival nella sua versione invernale e indirizzata alle scuole. Riguardo alla sua carriera ha aggiunto: “Al momento sono in attesa di notizie per quanto concerne la seconda stagione di “Cugino & cugino” con Nino Frassica e Giulio Scarpati. In futuro mi piacerebbe lavorare a teatro e poter raccontare la mia vita, magari con un monologo: sarebbe la storia di chi come me ha lasciato la sua terra in cerca di fortuna. A breve produrrò un corto e, magari, tornerò la prossima estate a presentarlo proprio qui in Calabria.”

Il sindaco Rhodio si è detto molto soddisfatto di questo incontro: “Queste sono opportunità importanti per celebrare Squillace ed il suo Borgo, una città carica di storia, simbologia e forti tradizioni. Siamo molto legati al Magna Graecia Film Festival e speriamo di poter continuare questa collaborazione.”

Il tour è continuato con la visita del Duomo di Squillace e di alcune botteghe della ceramica dove, ad una Mendez curiosa e attenta, è stata mostrata la tecnica della lavorazione dell’argilla al tornio. Denny è stata omaggiata di una creazione realizzata da un artigiano del luogo, simbolo dell’antica arte della ceramica di Squillace.

InfoOggi.it Il diritto di sapere