Milena Vukotic al MGFF 2016

18
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
CATANZARO - Dal Magna Graecia Film Festival passa il futuro della cinematografia italiana ma anche c...

CATANZARO - Dal Magna Graecia Film Festival passa il futuro della cinematografia italiana ma anche coloro che hanno dato lustro al cinema del Bel Paese.
Milena Vukotic è uno di questi volti: straordinaria attrice di cinema e teatro, vincitrice di un Nastro d'Argento e nominata ai David di Donatello.

È celebre per le sue interpretazioni in “Gran Bollito” di Bolognini, “Il fascino discreto della borghesia” di Luis Buñuel, per il ruolo di Pina, moglie del ragioniere Ugo Fantozzi nella saga “Fantozzi” di Paolo Villaggio e quello di Nonna Enrica nella serie tv “Un medico in famiglia” con Lino Banfi.
Negli oltre novantacinque film a cui ha preso parte, è stata diretta da grandi registi, sia italiani che stranieri, tra cui Ettore Scola, Mario Monicelli, Lina Wertmüller, Steno, Carlo Lizzani, Federico Fellini, Luis Buñuel, Bernardo Bertolucci, Sergio Martino, Andrej Tarkovskij, Nagisa Oshima, Walerian Borowczyc, Franco Zeffirelli e Ferzan Özpetek.

Milena Vukotic è nel cast di uno dei film in concorso alla XIII edizione della kermesse diretta da Gianvito Casadonte, “La macchinazione”, opera seconda di David Grieco, che conta anche le presenze di Massimo Ranieri, Libero De Rienzo e Roberto Citran.
L'opera racconta la verità della tragica notte, tra l'1 e il 2 novembre 1975, durante la quale Pier Paolo Pasolini fu massacrato.

L'attrice nella pellicola interpreta un ruolo difficile e pieno di poesia, quello di Susanna Colucci, la madre di Pasolini.
L'artista riceverà domenica 24 luglio la Colonna d'Oro alla Carriera realizzata dall'orafo Michele Affidato.
Sarà un altro momento indimenticabile per il Magna Graecia Film Festival.

 

InfoOggi.it Il diritto di sapere