Nel foggiano incidente tra pulmino di braccianti e un tir: 12 morti

77
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
FOGGIA, 6 AGOSTO - Oggi, nel foggiano, sulla strada statale 16, al bivio per Ripalta, nelle vicinanz...

FOGGIA, 6 AGOSTO - Oggi, nel foggiano, sulla strada statale 16, al bivio per Ripalta, nelle vicinanze di Lesina, è avvenuto un violento scontro frontale tra un furgone con targa bulgara, carico di braccianti africani che tornavano dal lavoro nei campi, e un tir che trasportava prodotti farinacei. 

Sul posto sono accorsi immediatamente i carabinieri, i vigili del fuoco e alcune autoambulanze.

I carabinieri del Comando provinciale hanno confermato che, in seguito allo scontro, sono morti dodici braccianti. I feriti, invece, sono tre, nessuno dei quali in pericolo di vita

L’incidente ricorda, per modalità e circostanze, quello avvenuto sabato scorso, sempre nel foggiano, sulla strada provinciale 105 tra Ascoli Satriano e Castelluccio dei Sauri che ha causato la morte di quattro braccianti africani e il ferimento di altrettanti. In seguito all’incidente di sabato scorso è stata aperta un’indagine per capolarato.

Ieri sera l'Unione sindacale di Base ha reso noto che mercoledì 8 Agosto è in programma una "marcia dei berretti rossi", come il colore che dei cappellini che i quattro braccianti morti indossavano "mentre raccoglievano i pomodori per avere la vergognosa paga di un euro al quintale". La marcia partirà da San Severo e arriverà a Foggia. E’ stato deciso anche di proclamare uno sciopero di una intera giornata, per ricordare le quattro vittime e per chiedere "diritti e dignità".

Fonte immagine: ilfattoquotidiano.it

Fabio Di Paolo

InfoOggi.it Il diritto di sapere