• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Prima giornata di ballottaggi. Calo di votanti a Roma e negli altri 8 comuni del Lazio

Lazio

ROMA, 9 GIUGNO 2013 – Prosegue anche in questa prima giornata di ballottaggi nel comune di Roma e in altri otto comuni del Lazio il calo di votanti già registrato durante il primo turno dello scorso 26 e 27 maggio. Le urne si sono chiuse alle 22 e riapriranno domani dalle 7 alle 15, quando inizierà lo spoglio delle schede che decreterà i vincitori di questa tornata elettorale che ricopriranno la carica di sindaco delle rispettive città. Secondo i dati appena diffusi dal Ministero dell'Interno, in tutti e nove i comuni interessati dai ballottaggi si è registrata un'ulteriore diminuzione dell'affluenza rispetto al primo turno. 

Nel comune di Roma in questa prima giornata di ballottaggi si è avuto un calo di oltre il 5% rispetto al primo turno. Alle 22 i cittadini recatisi alle urne sono stati il 32,3%degli aventi diritto, mentre al prrimo turno, allo stesso orario, aveva votato il 37,69% dei cittadini.

Un calo rispetto a due settimane fa è stato registrato anche nelle prime due rilevazioni effettuate alle 12 e alle 19 di oggi pomeriggio. Alle 12 a Roma ha votato l'8.26% degli aventi diritto, contro il 9,32% registrato al medesimo orario durante il primo turno, mentre alle 19 i votanti sono stati il 23,49%, contro il 29,79% del primo turno.

Situazione simile anche negli altri otto comuni del Lazio interessati dai ballottaggi. Il dato complessivo relativo a tutta la regione Lazio segnala una partecipazione del 32,6% di elettori, contro il 38,66% del primo turno.[MORE]

Nella provincia di Roma, oltre alla Capitale, sono altri cinque i comuni coinvolti in questi ballottaggi: Anzio, Fiumicino, Nettuno, Pomezia e Santa Marinella.

Ad Anzio alle 22 di questa sera ha votato il 31,15% degli aventi diritto, contro il 46,9% del primo turno Alle 12 i votanti sono stati il 9,46% (contro il 14,28 del primo turno), mentre alle 19 ha votato il 24,61% degli aventi diritto (contro il 38,36% del primo turno).

A Fiumicino alle 22 di questa sera ha votato il 33,63% degli aventi diritto, contro il 43,31% del primo turno. Alle 12 aveva votato il 10,09% (contro il 12,92% del primo turno), mentre alle 19 ha votato il 26,08 dei cittadini (contro il 35,84% del primo turno).

A Nettuno alle 22 ha votato il. 38,87% degli elettori, contro il 48,87% del primo turno. Alle 12 ha votato l'11,67% degli aventi diritto (contro il 14,6% del primo turno), mentre alle 19 i votanti sono stati il 30,49% (contro il 40,18 del primo turno).

A Pomezia alle 22 ha votato il 32,82% degli aventi diritto, contro il 42,55% del primo turno. Alle 12 ha votato il 9,12% (contro il 12,13 del primo turno), mentre alle 19 ha votato il 25,30% degli aventi diritto (contro il 34,65% del primo turno).

A Santa Marinella alle 22 ha votato il 41,16% degli aventi diritto, contro il 49,57% del primo turno. Alle 12 ha votato il 13,67% degli elettori (contro il 15,81% del primo turno), mentre alle 19 i votanti sono stati il 33,06% (contro il 40,42% del primo turno).

Al voto anche il comune di Viterbo e due comuni della provincia di Latina: Formia e Sabaudia.

A Viterbo alle 22 di questa sera i votanti registrati dal Viminale sono stati il 33,64%, contro il 45,75% del primo turno. Un calo anticipato anche in questo caso dalle prime due rilevazioni effettuate nel corso di questa prima giornata elettorale. Alle 12 a Viterbo i votanti sono stati l'8,48% degli aventi diritto, contro l'11,11 di votanti registrati al medesimo orario durante il primo turno. Alle 19 di questa sera ha votato il 24,93% degli aventi diritto, contro il 35,88% registrato al primo turno.

A Formia alle 22 i votanti sono stati il 38,95%, contro il 52,24% del primo turno. Alle 12 ha votato il 9,63% dei cittadini (contro il 12,67 del primo turno), mentre alle 19 i votanti sono stati il 25,92% (contro il 38,25% del primo turno).

Percentuali simili anche a Sabaudia, dove alle 22 i cittadini recatisi alle urne sono stati il 35,34%, contro il 46,36% del primo turno. Anche qui si conferma il trend anticipato dalle prime due rilevazioni effettuate questo pomeriggio. Alle 12 aveva votato il 9,58% degli aventi diritto (contro il 13,37% del primo turno), mentre alle 19 i votanti sono stati il 26,26% (contro il 36,04% del primo turno).

(foto da Centumcellae News)

Serena Casu