Regione Sicilia: ancora ritardi sull'approvazione del bilancio

18
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
PALERMO, 19 DICEMBRE 2014 – Ancora ritardi nella giunta di Crocetta per l’approvaz...

 PALERMO, 19 DICEMBRE 2014 – Ancora ritardi nella giunta di Crocetta per l’approvazione del bilancio e dell’esercizio provvisorio. Ieri il governo è stato costretto a rinviare a lunedì la decisione.

Difficile far quadrare i conti, mancano ancora quasi 3 miliardi di euro e dalle previsioni sembra che nel 2015 riscuoterebbe meno di quanto aveva pensato, a causa della crisi. Il rischio che si corre è quindi quello di paralizzare la spesa.

Con il rinvio della decisione a lunedì, il provvedimento sarà trasmesso all’Ars martedì 23, è probabile quindi che la discussione in commissione inizierà lunedì 29, giorni in cui invece era previsto l’inizio del dibattito in Aula.

Opposizioni e sindacati non vogliono però subire l’ennesimo ritardo del governo. “Crocetta e il Pd si assumano la responsabilità del disastro finanziario della Regione siciliana – ha detto il capogruppo di Forza Italia, Marco Falcone - al quale ha contribuito pesantemente anche il Governo nazionale profondamente antimeridionalista e particolarmente accanito nei confronti della nostra terra”. Falcone, sottolinea anche l’assenza della proposta di bilancio e dell’esercizio provvisorio. “La stessa assenza di oggi dei componenti della maggioranza in Commissione Bilancio – aggiunge il parlamentare – per affrontare la ‘questione precari’ dà la chiara immagine di come questo Governo non abbia la volontà né la capacità di affrontare le emergenze della Sicilia”.

(foto dal sito www.economiasicilia.com)

Michela Franzone

InfoOggi.it Il diritto di sapere