• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Roberta Ragusa: le indagini ripartono dal cimitero di Orzignano (Pisa)

Toscana

PISA, 06 AGOSTO 2013 - Roberta Ragusa è scomparsa la notte tra il 13 ed il 14 Gennaio dell'anno 2012 dalla sua abitazione di San Giuliano Terme, in provincia di Pisa. Il principale indagato, per omicidio ed occultamento di cadavere, è il marito Antonio Logli.

Di recente, sono stati effettuati i rilievi della scientifica sul furgoncino con in quale lavorava l'uomo fino a tre mesi prima della scomparsa della donna, ma non sono emerse tracce di Roberta. Anche l'automobile dell'amante di Antonio Logli, Sara Calzolaio, è stata controllata dai Ris, ma anche in questo caso, nessun reperto conteneva il Dna della donna.

Le indagini, dunque, ripartono dal cimitero di Orzignano (Pisa). Qui, Antonio Logli si era recato dopo aver denunciato la scomparsa della moglie quarantacinquenne. Alle autorità, l'uomo dichiarò che aveva visitato il Campo Santo per cercare Roberta, ipotizzando che si fosse recata a visitare la tomba della madre. L'automobile dell'uomo, però, sostò per un lungo periodo nel parcheggio del cimitero.[MORE]

Le forze dell'ordine hanno immediatamente messo in discussione la versione dell'uomo proprio per il tempo da lui trascorso presso il cimitero. Antonio Logli si giustificò spiegando che il veicolo aveva subìto un guasto e dichiarò di essere stato riaccompagnato a casa da un amico.

Attualmente, sembra che le autorità si stiano concentrando proprio sul Campo Santo: dalle indiscrezioni emerse nei giorni scorsi, viene reso noto che l'ossario comune e le botole del cimitero di Orzignano non vengono mai chiuse a chiave, pertanto, chiunque avrebbe potuto sfruttare la situazione per occultare un corpo.

Sempre sulla base delle indiscrezioni recenti, sembra che le forze dell'ordine stiano impiegando un georadar per osservare ciò che si trova fino a tre metri di profondità dal suolo, con lo scopo di individuare eventuali anomalie e, potenzialmente, il corpo di Roberta Ragusa.

La scheda di Roberta Ragusa sul sito di "Chi l'ha visto"? è disponibile cliccando qui.

Seguici anche su Facebook

(Foto da ilsecoloxix.it)

Alessia Malachiti