Sfruttamento della prostituzione arrestati 2 bulgari nel Foggiano

Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
FOGGIA, 6 AGOSTO - Due cittadini bulgari, sono stati arrestati dai carabinieri di San Severo (FG) pe...

FOGGIA, 6 AGOSTO - Due cittadini bulgari, sono stati arrestati dai carabinieri di San Severo (FG) per sfruttamento induzione e favoreggiamento della prostituzione.

A seguito della denuncia presentata da due cittadine bulgare stanche di soggiacere ai soprusi da parte dei loro aguzzini, che dopo averle private dei rispettivi documenti, le avevano costrette ad offrire il proprio corpo in strada sulla SS16, impossessandosi ogni giorno delle somme di danaro che guadagnavano, sono intervenuti i carabinieri per porre fine al triste lenocinio.

Dopo la denuncia i carabinieri sono giunti in un casolare nelle campagne di San Severo circondandolo, hanno bloccato i due individui oggetto della denuncia, che vistosi a cospetto dei militari dell’arma hanno tentato invano la fuga.

All'interno della casa di campagna, i carabinieri hanno trovato anche una terza donna di origine bulgara costretta anch’essa al meretricio sulla SS16.

Recuperati inoltre alcuni documenti delle vittime, alcune migliaia di euro, ritenuti illecito provento dell'illecita attività di prostituzione delle tre donne, nonchè tutto il necessario che gli sfruttatori fornivano alle tre bulgare per farle prostituire.

Luigi Palumbo

InfoOggi.it Il diritto di sapere