Si può telefonare con l'auricolare mentre si giuda?

Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
CROTONE, 18 GENNAIO 2016. La domanda che spesso l’automobilista si pone è se è p...

CROTONE, 18 GENNAIO 2016. La domanda che spesso l’automobilista si pone è se è possibile guidare e nello stesso tempo parlare al cellulare senza incorrere in sanzioni.


Per dare una risposta esaustiva occorre, prima di tutto, vedere cosa dice in merito il Codice della Strada.
Tutti sappiamo, comunque, che l’uso del cellulare, mentre si è alla guida, è vietato, per ovvi motivi di sicurezza personale e degli altri conducenti.  


Viene in soccorso l’art. L'art. 173 del Codice della Strada prevedendo che: "È vietato al conducente di far uso durante la marcia di apparecchi radiotelefonici ovvero di usare cuffie sonore, fatta eccezione per i conducenti dei veicoli delle Forze armate e dei Corpi di cui all'articolo 138, comma 11, e di polizia, nonché per i conducenti dei veicoli adibiti ai servizi delle strade, delle autostrade ed al trasporto di persone in conto terzi".


Lo stesso articolo prevede inoltre che: “È consentito l'uso di apparecchi a viva voce o dotati di auricolare purché il conducente abbia adeguate capacità uditive ad entrambe le orecchie (che non richiedono per il loro funzionamento l'uso delle mani)."


Ne consegue che se si ha la necessità di telefonare mentre si è alla guida, gli unici due modi possibili per provvedervi sono quelli di avvalersi di un sistema di viva voce oppure di utilizzare un solo auricolare.


Il legislatore, così prevedendo, ha voluto evitare che l’uso dell’auricolare su entrambe le orecchie possa impedire all’automobilista di udire rumori importanti come il clacson delle autoambulanze.


Per la stessa ragione la norma prevede di far uso dell’auricolare sono a coloro i quali hanno adeguate capacità uditive in entrambe le orecchie.


Di recente è intervenuta la Cassazione sottolineando che invita gli automobilisti a mantenere una condotta di guida prudente. Aggiungendo che le mani, in sostanza, devono stare sempre sul volante.


Per concludere l’attenzione alla guida è importante sia se si tratta di automobile sia nel caso di bicicletta!


Avv Miriam Muscolo Staff Giuridico Avvocato Express.
 

InfoOggi.it Il diritto di sapere