• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Siena, 90enne strangola la moglie e poi tenta il suicidio: ricoverato

Toscana > Siena

POGGIBONSI, 21 FEBBRAIO – Ha strangolato l’anziana moglie e poi ha messo in atto due tentativi per togliersi la vita, ma senza riuscirci. 

Intorno alle 7 di oggi, in un’abitazione di Poggibonsi (Siena), un uomo di 90 anni ha prima ucciso la moglie ottantaduenne strangolandola nel sonno e subito dopo è uscito di casa con lo scopo di gettarsi nel fiume Staggia. Non riuscendo a causa della poca acqua presente nel fiume, l’anziano ha fatto ritorno nell’abitazione e ha tentato di tagliarsi le vene ma, fortunatamente, non sarebbe riuscito a portare a termine neanche il secondo tentativo di suicidio. 

L’uomo è stato ricoverato nel reparto psichiatrico dell’ospedale di Poggibonsi. Ad allarmare i Carabinieri, un vicino di casa. Il novantenne ha ammesso agli uomini dell’Arma di aver ucciso la moglie. All’interno dell’abitazione sono stati trovati anche due biglietti scritti dall’anziano, nei quali si dichiara colpevole del delitto e chiede scusa per il gesto. 

Luigi Cacciatori