• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Sport. Serie C: Il Coni accoglie i ricorsi di Bisceglie e Cerignola. Serie C a 61 squadre

Lazio > Roma

ROMA 24 LUGLIO - È di nuovo caos in Serie C. Ieri sera la Sezione del Collegio di Garanzia del Coniha accolto i ricorsi delle società Bisceglie e Audace Cerignola, escluse lo scorso 17 luglio e subito ricorse proprio al Coni. Ieri la decisione che sancisce la riammissione del Bisceglie e il ripescaggio dell' Audace Cerignola, ponendo non pochi grattacapi al format del terzo torneo professionistico. L'unico dato che sembra certo è il diktat che il presidente Ghirelli ha dato sul numero delle partecipanti (ovvero 60) ma allo stesso tempo c'è chi dice (in primis il presidente del Cerignola Calcio) che la C diventerà a 61 squadre.

Tuttavia, la dicotomia tra ripescaggio e riammissione potrebbe essere la soluzione più logica: nella graduatoria delle squadre ammesse alla Serie C priorità viene data alle società riammesse (cioè coloro che hanno partecipato al campionato di C la passata stagione e tra queste figurano Bisceglie e Paganese, quest'ultima già riammessa di ufficio) mentre successivamente è il turno delle squadre ripescate (tra queste Audace Cerignola, Modena e Reggio Audace, con quest'ultime due già ripescate d'ufficio). Seguendo questo ragionamento, il Bisceglie sarebbe (il condizionale è d'obbligo) sicura del posto ma anche lo stesso Cerignola in quanto primo nella graduatoria ripescaggi, che quindi scavalcherebbe Modena e Reggio Audace. A questo caos si aggiunge però la posizione della Paganese, che potrebbe scendere in D e fare spazio alla coppia Bisceglie-Cerignola per non intaccare il format del girone C a 20 squadre.

Insomma, si potrebbero ipotizzare due scenari: girone C a 21 squadre (e quindi la C a 61) oppure Modena e Reggio Audace fuori al posto di Bisceglie e Audace Cerignola (magari relegando Teramo e Ternana nel girone B, al posto delle due emiliane). In ogni caso le motivazioni della sentenza potranno dire qualcosa in più. Per concludere, quello che è certo è che tutto questo caos non era auspicabile soprattutto dopo ciò che é successo l'estate scorsa: ai tifosi non resta che attendere...
Fonte (pazzaseriec.)