Di Maio: rifiuti in un terreno, padre vicepremier indagato

216
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
NAPOLI, 20 DICEMBRE - Il padre del vicepremier Luigi Di Maio, Antonio, geometra e piccolo impre...

NAPOLI, 20 DICEMBRE - Il padre del vicepremier Luigi Di Maio, Antonio, geometra e piccolo imprenditore edile, e' stato iscritto nel registro degli indagati con l'ipotesi di deposito incontrollato di rifiuti. La vicenda giudiziaria e' scaturita dal ritrovamento, nel terreno a Mariglianella di sua proprieta', di rifiuti abbandonati tra cui materiali ferrosi e pezzi di servizi igienici, con il conseguente sequestro dell'area, la conferma dell'atto da parte del gip di Nola e l'apertura di un fascicolo alla procura. Ora si attendono gli accertamenti dell'agenzia regionale campana per l'ambiente (Arpac) per caratterizzare i rifiuti, la cui rimozione e' stata gia' intimata dalla polizia municipale a Di Maio senior e alla sorella Giovanna, proprietari a meta' del terreno.  (Agi)

InfoOggi.it Il diritto di sapere