Euro 2016, al via gli ottavi di finale: Cristiano Ronaldo sfida la Croazia

Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
PARIGI - Il campionato Europeo entra nel vivo con la fase ad eliminazione diretta. Al via gli o...

PARIGI - Il campionato Europeo entra nel vivo con la fase ad eliminazione diretta. Al via gli ottavi di finale che qualificheranno le migliori otto squadre del continente. Tabellone piuttosto sbilanciato con tutte le favorite del torneo nella parte bassa mentre dall’altra parte ci sono Belgio e Croazia che possono diventare la sorpresa di Euro2016. 

Si parte con Svizzera - Polonia alle ore 15. A Saint-Etienne si sfidano due seconde classificate nei rispettivi gironi di qualificazione. La Svizzera ha vinto solo uno dei dieci precedenti contro la Polonia, con cinque i pareggi e quattro successi polacchi. La squadra del ct Petkovic ha mostrato una buona solidità difensiva fino ad ora ma qualche limite in attacco visto che gli unici due gol segnati sono arrivati da palla inattiva. Stesso discorso anche per Lewandowski e compagni. Il campione del Bayern Monaco non è ancora riuscito a sbloccarsi in questi europei e spera di farlo proprio oggi per regalare a tutto il paese una qualificazione storica ai quarti di finale.

Svizzera: Sommer, Lichtsteiner, Schaar, Djourou, Rodriguez, Behrami, Xhaka, Shaqiri, Dzemaili, Mehmedi, Seferovic. All. Petkovic

Polonia: Fabianski, Piszczek, Glik, Pazdan, Jedrejczyk, Maczynski, Krychowiak, Blaszczykowski, Milik, Grosicki, Lewandowski. All. Nawalka


Alle 18, a Parigi, derby britannico tra Galles e Irlanda del Nord. Match che arriva a 24 ore dal referendum sulla Brexit, che ha visto la Gran Bretagna votare per l’uscita dall’Ue. La missione di Bale e compagni però è quella di continuare a sognare in questo Europeo. Il fuoriclasse del Real Madrid è, insieme a Morata, il capocannoniere del torneo con tre reti e non vuole di certo fermarsi dopo aver vinto il girone davanti all’Inghilterra. Lui e Ramsey sono senza dubbio gli uomini di maggior classe su cui pendono le sorti del Galles. Dovranno però vedersela con una delle sorprese del torneo. La squadra del ct O’Neill infatti è riuscita a qualificarsi agli ottavi in un girone che alla vigilia sembrava proibitivo con Germania, Polonia e Ucraina. Nulla è quindi scontato in questa sfida anche se i gallesi partono con i favori del pronostico.

Galles: Hennessey, Gunter, Chester, A. Williams, Taylor; Allen, Ledley, Ramsey, Bale, Vokes. All. Coleman.

Irlanda del Nord: McGovern; Ward, McAuley, Hughes, Cathcart, J.Evans, C. Evans, Norwood, Davis, Dallas; Washington. All. O’Neill.

 

Il match più atteso di giornata è però quello delle 21. A Lens scendono in campo Croazia e Portogallo. La squadra del ct croato Cacic, dopo aver battuto la Spagna nell’ultimo match ed essersi qualificata come prima del girone, è, insieme al Belgio, la favorita nella parte alta del tabellone per arrivare fino in fondo. Dopo l’infortunio con la Repubblica Ceca torna a disposizione Lucas Modric, che sfida il suo compagno di club, Cristiano Ronaldo. I lusitani infatti si affidano alla classe di CR7, che con la doppietta all’Ungheria ha evitato una eliminazione che sarebbe stata sorprendente. Ora il tre volte Pallone D’oro dovrà vedersela contro una squadra ricca di talenti come Rakitic, Perisic e Madzukic, che vuole fare il salto di qualità e stupire l’Europa intera. I tre precedenti sono stati vinti tutti dal Portogallo senza subire nemmeno un gol e per Srna e compagni potrebbe non essere così facile volare ai quarti di finale.

Croazia: Subasic, Srna, Corluka, Vida, Strinic, Modric, Badelj, Brozovic, Rakitic, Perisic; Mandzukic. All. Cacic.

Portogallo: Rui Patricio, Vieirinha, Pepe, R. Carvalho, R. Guerreiro, W. Carvalho, Joao Mario, Moutinho, Gomes, Nani, Ronaldo. All. Fernando Santos.

 

 

Giuseppe Sanzi

InfoOggi.it Il diritto di sapere