Euro 2016, Germania-Francia: Deschamps vuole sfatare il tabù tedesco e raggiungere il Portogallo

94
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
MARSIGLIA - È il grande giorno di Germania-Francia, una finale anticipata. I padroni di ...

MARSIGLIA - È il grande giorno di Germania-Francia, una finale anticipata. I padroni di casa vogliono sfatare un tabù che dura dal 1958, data dell'ultima vittoria in uno scontro diretto contro i tedeschi. La squadra di Deschamps si presenta a questa sfida dopo il roboante 5-2 inflitto all'Islanda. Nonostante tutto il bilancio complessivo pende dalla parte della Francia, che è avanti con 13 vittorie, 6 pareggi e 9 sconfitte. 

Il ct francese ritrova Rami e Kante dopo la squalifica e si affida nuovamente ai gioielli in rosa per battere i campioni del mondo. Pogba, che sembra essersi tolto un macigno di dosso dopo il gol all'Islanda, Payet, Giroud e il capocannoniere del torneo, Griezmann, vogliono regalare a tutto il paese una vittoria che li porterebbe in finale da favoriti. Il talento dell'Atletico Madrid inoltre ha un conto in sospenso con Cristiano Ronaldo, che ieri è stato decisivo nella vittoria contro il Galles e lo ha già battutto nella finale di Champions League a Milano. "Nessuno può riscrivere la storia – ha dichiarato Deschamps – ma i giocatori possono scriverne una nuova pagina. È una partita che si gioca senza pensare al passato. Il passato non conta. Sono convinto che i miei ragazzi credano in loro stessi"

La Germania deve fare a meno di Hummels, squalificato, Khedira e Gomez infortunati. Loew tornerà alla difesa a quattro dopo la vittoria ai rigori contro l'Italia e alla vigilia rifiuta il ruolo di favorita. A chi lo stuzzica ricordandogli della semifinale del Mondiale contro il Brasile risponde: "Questa Francia è molto più solida, anche in difesa. Siamo molto diversi nel modo di giocare e nella qualità tattica. La Francia è una grande squadra sostenuta da tutto un Paese. Passa chi commette meno errori e sarà più efficace sotto porta. E anche noi, come loro, siamo molto motivati".

Sarà dunque una partita da cuori forti, tra due squadre che hanno rispettato in pieno il pronostico di inizio Europeo e si contendono un posto in finale contro il Portogallo. 


Probabili formazioni:


Germania (4-2-3-1): Neuer, Kimmich, Mustafi, Boateng, Hector, Can, Kroos, Goetze, Ozil, Draxler, Muller; All. Loew

Francia (4-2-3-1): Lloris, Sagna, Rami, Koscielny, Evra, Pogba, Matuidi, Sissoko, Griezmann, Payet, Giroud. All. Deschamps

 

 

Giuseppe Sanzi

InfoOggi.it Il diritto di sapere