Georgia, inondata Tbilisi, 10 morti e animali in fuga dallo zoo

20
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
TBILISI, 14 GIUGNO 2015 – Un’inondazione dovuta allo straripamento del fiume Vera ha pro...

TBILISI, 14 GIUGNO 2015 – Un’inondazione dovuta allo straripamento del fiume Vera ha provocato almeno 10 morti nella città di Tbilisi, in Georgia. Apparentemente, le intense piogge dei giorni scorsi avrebbero causato l’ingrossamento del corso d’acqua e la successiva rottura degli argini.

Oltre alle vittime, l’inondazione ha provocato dei seri danni alle abitazioni, con il conseguente sfollamento di una parte dei cittadini che, al momento, si trovano senza tetto. Durante l’alluvione, sono state distrutte anche le automobili più vicine al corso d’acqua. Secondo le prime stime del vice sindaco, Irakly Lekvinadze, il totale dei danni potrebbe ammontare a un totale di 10 milioni.

A causa dello straripamento del fiume, alcuni animali sono fuggiti dallo zoo. La televisione statale Rustavi-2 ha riferito che tra gli animali fuggiti dallo zoo ci sono almeno sei leoni, cinque tigri e tredici lupi. Molti degli animali sono stati abbattuti dalla polizia per evitare che attaccassero la popolazione: secondo i media locali, sarebbero già stati uccisi sei lupi, che si trovavano nei pressi di un ospedale pediatrico, un leone, un orso, una tigre e una iena.

Alcune foto scattate dai passanti mostrano anche un ippopotamo che si aggira in una delle piazze più importanti della città, mentre un distaccamento speciale dell’esercito è ancora attivo nella capitale al fine di rintracciare gli altri animali in fuga.
 

(foto: quotidiano.net)

Sara Svolacchia

InfoOggi.it Il diritto di sapere