• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Germania: approvato Grosse Koalition. Si a quarto governo Merkel

Campania

BERLINO, 3 marzo – E' durato tutta la notte, alla sede berlinese della Spd, nel Willy Brandt Haus, lo spoglio delle schede attraverso le quali i membri dell'Spd hanno deciso il futuro politico del paese: via libera alla Grande coalizione, dunque al quarto governo Merkel.[MORE]

Gli iscritti alla Spd si sono espressi a favore di una terza riedizione dell'alleanza con la Cdu/Csu con il 66%. Come anticipato ieri dal presidente provvisorio del partito, Olaf Scholz, la partecipazione è stata "alta": dei 463.723 aventi diritto, hanno votato 378.437 membri, con una partecipazione del 78,39%. Hanno votato "sì" 239.604 membri, mentre i "no" sono stati 123.329.
Si tratta di un risultato che di fatto supera le aspettative della vigilia, date le perplessità più volte dimostrate dalla base rispetto ad una nuova alleanza con i conservatori: una strategia già provata in passato e alla quale è stato attribuito il crollo elettorale del partito. «Con questo voto abbiamo chiarezza: l'Spd entrerà nel prossimo governo». Lo ha detto Olaf Scholz, commissario dei socialdemocratici tedeschi, commentando a Berlino il risultato della consultazione della base, che ha votato a favore della Grosse Koalition. Scholz ha sottolineato che l'Spd adesso ha la «forza per governare e portare il paese nella giusta direzione» e «per affrontare il rinnovamento già avviato».

Adesso Angela Merkel può formare il suo quarto esecutivo - il terzo di Grosse Koalition - e sia il giuramento sia il voto al Bundestag sono attesi per la settimana di metà marzo. Finiscono così cinque mesi di stallo nella politica tedesca, cominciati con le elezioni di settembre, in cui è vero aveva vinto Angela Merkel, ma senza avere voti a sufficienza per formare un governo.

Fonte immagine: huffingtonpost.it

Alessia Panariello