Libia, Stato Islamico rivendica attentato a Misurata: 5 vittime

14
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
MISURATA (LIBIA), 31 MAGGIO 2015 – L’Is rivendica un altro attacco in Libia: questa volt...

MISURATA (LIBIA), 31 MAGGIO 2015 – L’Is rivendica un altro attacco in Libia: questa volta si tratta di un kamikaze che si è fatto esplodere questa mattina davanti ad un posto di blocco nella città di Misurata. Secondo le prime fonti, l’azione terroristica avrebbe causato cinque morti e otto feriti. L’esplosione ha anche causato danni notevoli ai negozi e alle abitazioni della parte ovest della città. La porta di El Dafineya è andata completamente distrutta.

Seguendo modalità ormai già note, lo Stato Islamico ha affermato su Twitter di essere la mente dietro l’attentato: l’esecutore sarebbe un pilota tunisino di nome Abu Wahib Al-Tunsi.

Khalifa Ghwell, primo ministro della Libia a Tripoli, ha dichiarato a Reuters: “Appoggeremo l’esercito, la polizia e le forze rivoluzionarie al fine di combattere e cacciare questi apostati arrivati in Libia con la convinzione di rappresentare l’Islam”. “L’Islam li rinnega”, ha aggiunto.

(foto:news.yahoo.com)

Sara Svolacchia
 

InfoOggi.it Il diritto di sapere