Papa Francesco: ordina 16 sacerdoti a Dacca, "il popolo vi sostenga"

27
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
ROMA, 01 DICEMBRE - Per la prima volta in un suo viaggio pastorale, Papa Francesco ha presieduto il ...

ROMA, 01 DICEMBRE - Per la prima volta in un suo viaggio pastorale, Papa Francesco ha presieduto il rito per l'ordinazione di nuovi sacerdoti. Ben 16 in un paese come il Bangladesh che in tutto ne conta 370, missionari compresi.

Nell'omelia - pronunciata davanti a 100 mila persone nell'antico ippodromo di Dacca - Bergoglio ha ricordato che il sacerdozio rappresenta un servizio e non un potere: "dovete servire e non essere serviti", ha raccomandato indicando ai nuovi preti l'esempio evangelico del Buon Pastore. "Abbiatelo sempre davanti agli occhi", ha insistito. "So che siete venuti da lontano, siete in viaggio anche da due giorni per essere qui. Il popolo di Dio sostiene il sacerdote con la preghiera e so che voi lo farete", ha detto infine alla folla parlando a braccio.

"Siete venuti - ha detto testualmente il Pontefice - a questa grande festa di Dio, di questi nuovi fratelli sacerdoti. So che tanti di voi sono venuti da lontano, con un viaggio di piu' di due giorni: grazie per la vostra generosita'! Cio' indica l'amore che voi avete per la Chiesa, l'amore che voi avete per Gesu' Cristo, grazie tante! Grazie tante per la vostra generosita', grazie tante per la vostra fedelta', continuate ad andare avanti, con lo spirito delle beatitudini. Mi raccomando, oggi, mi raccomando, pregate sempre per i vostri sacerdoti. Specialmente per questi che oggi ricevono il sacramento dell'ordine sacro.

Il popolo di Dio sostiene i sacerdoti con la preghiera. E' la vostra responsabilita' sostenere i sacerdoti. Qualcuno di voi potra' domandarmi - ha aggiunto Francesco - ma come si fa per sostenere un sacerdote? Fidatevi della vostra generosita', il cuore generoso che voi avete vi dira' come sostenere i vostri sacerdoti, ma il primo sostegno del sacerdote e' la preghiera. Il popolo di Dio, cioe' tutti, tutti, sostiene il sacerdote con la preghiera. Non stancatevi mai di pregare per i vostri sacerdoti. Io so che lo farete!".

InfoOggi.it Il diritto di sapere