• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Scoperti frammenti di Gondwana nell'Oceano Indiano

Puglia

SYDNEY, 26 NOVEMBRE 2011 - Alcuni ricercatori australiani avrebbero identificato due “isole” immerse nel fondo dell’Oceano, a 1.600 chilometri a ovest dell’Australia, durante una missione di ricognizione compiuta a ottobre.
Si tratterebbe del Gondwana il supercontinente generatosi durante il Neoproterozoico dall'aggregazione dei frammenti della Pangea, un supercontinente preesistente e scomparso nel Mesozoico. Dalla sua frammentazione sono nati gli attuali continenti dell'emisfero meridionale (Sudamerica, Africa, India, Antartide, Australia).[MORE]
Le rocce contengono dei fossili di creature abituate alle acque profonde, ciò significa che  si trovavano, in passato, ‹‹al livello del mare o in superficie››, ha spiegato Joe Whittaker, geofisico dell’Università di Sydney.
Queste rocce saranno poi confrontate con i campioni della costa occidentale dell’Australia, per determinare come e dove il continente si frammentò.
Sono stati proposti diversi nomi per questa terra, quali:
• Rodinia (1990 - McMenamin) dal russo rodit (generare)
• Urgondwana (1991 - Hartnody)
• Katania (1995 - Young)
• Paleopangea (2000 - Piper)
http://www.britannica.com/EBchecked/topic/238402/Gondwana


  (Fonte: Libero.it)

Caterina Gatto