Siena, anziana uccisa in casa: il figlio confessa l’omicidio

1155
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
CETONA (SIENA), 3 SETTEMBRE – Svolta lampo nelle indagini sulla morte della donna di 84 anni, mass...

CETONA (SIENA), 3 SETTEMBRE – Svolta lampo nelle indagini sulla morte della donna di 84 anni, massacrata di botte e uccisa all’interno della propria abitazione, a Cetona, in provincia di Siena. Il figlio della vittima ha confessato l’omicidio. 

Era stato il reo confesso a lanciare l’allarme all’alba di oggi, raccontando ai Carabinieri intervenuti sul posto di aver trovato il corpo esanime della madre disteso nel letto della villetta in cui entrambi vivevano. Nel corso di un lungo interrogatorio, il 45enne è crollato e ha ammesso di averla picchiata, fino a causarle il decesso. 

I sospetti si erano concentrati fin da subito sull’uomo, ritenuto dagli uomini dell’Arma l’indiziato numero uno della morte violenta della donna. L’omicidio sarebbe avvenuto la scorsa notte, al culmine di un litigio tra l’anziana e il figlio, che stando a quanto si è appreso avrebbe problemi di dipendenza dall’alcol. La donna avrebbe criticato lo stile di vita del quarantacinquenne e l’uomo le si è scagliato addosso con una ferocia inaudita, picchiandola selvaggiamente fino a ridurla cadavere. 

Luigi Cacciatori 

InfoOggi.it Il diritto di sapere