Siria, Russia: "Minacce Usa ostacolo alla riconciliazione"

209
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
DAMASCO (SIRIA), 20 SETTEMBRE - Le minacce d'intervento degli Stati Uniti sono un ostacolo alla rico...

DAMASCO (SIRIA), 20 SETTEMBRE - Le minacce d'intervento degli Stati Uniti sono un ostacolo alla riconciliazione siriana. Lo ha dichiarato la portavoce del Ministero degli Esteri russo, Maria Zakharova, secondo l'agenzia stampa nazionale Ria Novosti

"I partner americani, con le loro minacce pubbliche di effettuare un'operazione militare su larga scala contro la Siria ostacolano la riconciliazione in questo paese", ha asserito Zakharova. "Invece di spingere la cosiddetta opposizione armata al dialogo, li illudono di poter intervenire prendendo le loro parti". "Incoraggiati da questo supporto, i miliziani di Idlib continuano gli attacchi contro il territorio controllato dal governo siriano", ha chiosato la portavoce degli Esteri riferendosi all'ultima sacca terroristica nel territorio.

Nel frattempo, la presidenza turca ha presentato una mozione al Consiglio nazionale di sicurezza del paese per ampliare il dispiegamento delle truppe di Ankara in Iraq e in Siria, nelle regioni curdo-irachene e curdo-siriane. Lo rivela l'agenzia di stampa Anadolu.

Cristian D'Aiello

Fonte foto: Tass

InfoOggi.it Il diritto di sapere