• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Stati Uniti, dopo la strage in Florida è l'Oregon ad adottare una legge per il controllo armi

Calabria

OREGON, 6 MARZO-E' l'Oregon il primo Stato federale degli Stati Uniti D'America ad adottare una legge volta al controllo delle armi, dopo la strage in Florida del 14 febbraio scorso. Il provvedimento proibisce l'acquisto, la detenzione di armi da fuoco e munizioni a chi sia stato sottoposto a ingiunzioni restrittive o abbia precedenti per violenza domestica.[MORE]

La legge è stata approvata in serata ed è stata firmata dalla governatrice democratica Kate Brown. Al Campidoglio, nel mentre, si radunava una folla per festeggiare questo nuovo provvedimento. Tuttavia la nuova misura adottata dal parlamento riduce soltanto il numero di persone non aventi diritto al porto armi e non è volta a un maggior controllo della vendita e della diffusione delle stesse.

Il parlamento dell'Oregon stava discutendo il progetto di legge prima della strage in Florida, dove sono morte 17 persone in un scuola. Numerosi studenti si sono mobilitati, dopo la strage, dando vita a un vero e proprio movimento per il controllo delle armi.

Federica Fusco

immagine: peoriapublicradio.org