Summit a sorpresa tra Kim e Moon. Incontro USA-Corea del Nord di nuovo possibile

Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
PECHINO, 26 MAGGIO - Secondo incontro - questa volta a sorpresa - tra i leader delle due Coree. Il s...

PECHINO, 26 MAGGIO - Secondo incontro - questa volta a sorpresa - tra i leader delle due Coree. Il summit si è tenuto a al Tongil-gak (Palazzo dell'Unificazione), un edificio nella parte del villaggio di confine di Panmunjom controllato da Pyongyang.


"Si sono scambiati opinioni e hanno discusso di modi di applicare la Dichiarazione di Panmunjom per garantire un summit Usa-Nord Corea di successo", ha spiegato la Blue House, cioè la presidenza sudcoreana. A superare il confine è stato questa volta Moon Jae-in, leader dei sudcoreani.


Nelle due ore di discussione si è parlato anche del vertice Stati Uniti-Corea del Nord, inizialmente previsto per il 12 giugno a Singapore e poi annullato da Trump giovedì scorso. Proprio il Presidente americano ha dichiarato che il summit tra lui e Kim potrebbe ancora tenersi. "Stiamo tenendo dei colloqui produttivi con la Corea del Nord" ha twittato Trump, ipotizzando la conferma sia della data precedente che del luogo.


L'annuncio della cancellazione dell'incontro di Singapore aveva sconvolto i sudcoreani, preoccupati da un ritorno agli insulti e minacce del 2017. Ma dopo questa ennesima svolta il portavoce della Blue House ha dichiarato che "osserviamo gli sviluppi in modo attento. Riteniamo una fortuna che i carboni dei colloqui si siano riaccesi". Domenica mattina sono attesi ulteriori dettagli dal presidente Moon.

fonte immagine lastampa.it


De Rosa Danilo

InfoOggi.it Il diritto di sapere