Tesla, incidente mortale a San Francisco: aperte indagini sulla modalità di guida

70
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
SAN FRANCISCO, 22 MAGGIO – Nuovo incidente stradale in cui potrebbe essere coinvolta la nuovis...

SAN FRANCISCO, 22 MAGGIO – Nuovo incidente stradale in cui potrebbe essere coinvolta la nuovissima tecnologia della guida semiautonoma. Keith Leung, 34 anni, è morto a San Francisco dopo che l’auto, una Tesla, ha sbandato e si è schiantata contro una recinzione per poi finire dentro un laghetto. Al momento la polizia sta effettuando indagini per capire se la macchina era in modalità Auto pilot, il sistema di semiguida appena aggiornato della Tesla. 

"Siamo profondamente rattristati da questo incidente - hanno commentato subito alla Tesla - e stiamo lavorando per stabilire i fatti e offrire la nostra piena collaborazione alle autorità locali. Tesla non ha ancora ricevuto alcun dato dall'auto e non conosce i fatti di quanto accaduto". Il precedente aggiornamento dava la possibilità al guidatore di impostare velocità e rotta per poi levare completamente le mani dal volante e sedersi sul sedile del passeggero. L’azienda automobilistica ha poi modificato il sistema driveless imponendo al conducente di rimanere con le mani sul volante anche se in guida autonoma, in caso contrario il sistema emette suoni e messaggi di allerta prima di disinserire l’autopilot. Ma non tutti hanno effettuato l’aggiornamento.

Federico De Simone

 

fonte immagine: la repubblica

InfoOggi.it Il diritto di sapere