• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Twitter, addio ai tweet da 140 caratteri?

Campania

NAPOLI, 07 GENNAIO 2015 - Il social network Twitter sarebbe pronto ad abbandonare il suo marchio di fabbrica a favore di un nuovissimo formato. Pare infatti che già da marzo la famosa piattaforma potrebbe dire addio ai tweet da 140 caratteri, espandendoli fino a diecimila.
Alla base della decisione ci sarebbe sempre l’eterna rivalità con Facebook. A riportare la notizia è il sito americano Re/Code, sempre ben informato in fatto di tendenze sul web. [MORE]

In realtà, già nei mesi scorsi il Ceo di Twitter, Jack Dorsey, aveva fatto capire di essere intenzionato a rivoluzionare il sito.

Secondo gli esperti questa decisione potrebbe rivelarsi un’arma a doppio taglio, non solo perché i 140 caratteri sono ormai un’abitudine e un marchio, ma perché rappresentano un segno identitario; identità che andrebbe persa con l’estensione del limite massimo a diecimila caratteri.

Anche se la funzione è ancora in fase di test e diverse cose potrebbero cambiare nelle prossime settimane, il nuovo sistema dovrebbe ricordare più o meno quello già adottato da Mark Zuckerberg per la sezione "Notizie" di Facebook, vale a dire che nella timeline di Twitter i messaggi più lunghi saranno mostrati come quelli classici da 140 caratteri, ma con un tasto che permetterebbe di espanderli per leggere il resto del contenuto.

Tuttavia il colosso di San Francisco non ha né confermato né smentito la notizia. Dorsey si è limitato a pubblicare sulla piattaforma dal proprio account personale lo screenshot di un testo molto più un lungo di un tweet, precisando che il limite dei 140 caratteri continuerà ad esistere e a essere in primo piano rispetto a qualsiasi altra opzione, anche se avverranno importanti aggiustamenti.

[foto: ilmessaggero.it]

Antonella Sica