Vacanze natalizie. Il sud dimenticato anche a Natale

Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
MESSINA, 11 DICEMBRE 2011 - Avete già prenotato le vacanze o ancora dovete farlo? Rimand...

MESSINA, 11 DICEMBRE 2011 - Avete già prenotato le vacanze o ancora dovete farlo? Rimandate tutto e organizzate il Natale da trascorrere magari in Sicilia, Calabria, Liguria o Toscana. Passerete le vacanze in posti incantevoli e al contempo aiuterete le popolazioni recentemente colpite dalle alluvioni. Diversi e più vari gli itinerari possibili per incoraggiare e scegliere queste regioni come prossima meta turistica.

Per restare in tema natalizio, in Sicilia da non perdere sono “Le strade dei presepi”, ad Acquedolci (Messina), dove dodici presepi artistici vengono realizzati in varie zone del paese, ai quali si aggiunge anche una mostra di presepi in cartapesta. E poi magari da qui proseguire verso la Sicilia orientale, fino a Santa Lucia del Mela, dove si svolgerà la terza edizione del presepe vivente luciese. Questi solo alcuni tra gli eventi in programma.

Peccato però che siti web di rinomata importanza come Vivilitalia – società di Legambiente specializzata in turismo ambientale – propongano solo attrazioni in Liguria e Toscana, quasi negando ancora i disastri che ha dovuto vivere anche il sud. Di certo degni di attenzioni i programmi online di Vivilitalia che danno informazioni suoi luoghi, gli alloggi e le attività praticabili, dalle escursioni alle visite guidate per i borghi e i piccoli paesi medievali, fino agli sport come il rafting.

Immancabili anche qui i presepi viventi, come quello di Equi Terme, in provincia di Massa Carrara, e molto suggestivo anche il presepe luminoso di Manarola (La Spezia), il più grande del mondo fatto solo di luci. “Incentivare il turismo, proprio in questo momento critico, significa sostenere le piccole economie locali, aiutando così il levante ligure e l’alta Toscana a tornare alla normalità”. Queste le parole del presidente di Vivilitalia. “Aiutando anche regione meridionali, Sicilia prima di tutto, a tornare alla normalità”, aggiungiamo noi. Contribuite anche voi.

(foto: il presepe luminoso di Manarola)

Annachiara Cagnazzo

InfoOggi.it Il diritto di sapere