• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Hacking Team, Pansa "Gravi danni alle inchieste"

Campania

SALERNO, 30 LUGLIO 2015 - "Gravi danni alle inchieste in corso", soprattutto quelle sull'antiterrorismo. Questi gli effetti dell'attacco informatico subito dalla società Hacking Team. Lo ha riferito quest'oggi il capo della Polizia   Alessandro Pansa al Copasir - Comitato parlamentare per la sicurezza della Repubblica.

[MORE]

In effetti, la stessa Polizia Postale utilizzava  dal 2004 il software-spia creato dalla HT. Intanto, proseguono le indagini volte ad individuare i responsabili dell'attacco hacker, la cui gravità è accentuata dal fatto che al momento non esiste altro programma simile a Galileo, il il software in grado di hackerare le protezioni informatiche delle persone da monitorare. Durante la conferenza, Pansa ha spiegato come veniva utilizzato tale software e come sia stato dismesso a causa di questo attacco. In più dall'audizione è emerso che società esterne al ministero della Giustizia utilizzavano il software dell’azienda milanese e dunque il Copasir la prossima settimana ascolterà in audizione il ministro della Giustizia Andrea Orlando, oltre ai comandanti generali di Carabinieri, Tullio Del Sette e Guardia di finanza, Saverio Capolupo. Anche Arma e Gdf, infatti, si servivano del software Ht per le loro indagini.

 

(foto:livesicilia.it)

Filomena I. Gaudioso