• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Euro 2016: Italia convincente contro la Finlandia, Zaza e Candreva i più brillanti

Calabria

VERONA - A meno di una settimana dall’esordio di Lione contro il Belgio, la Nazionale italiana fornisce una buona prova nell’ultimo test contro la Finlandia. L’amichevole del Bentegodi dà a Conte alcuni spunti interessanti. Primo fra tutti la buona condizione della difesa con Barzagli, Bonucci e Chiellini che sono una certezza da cui partire. A centrocampo luci e ombre per gli azzurri. I due esterni, El Shaarawy e Candreva, hanno sfruttato un atteggiamento passivo degli avversari per dedicarsi principalmente alla fase offensiva mentre Thiago Motta, fischiato al momento del cambio, è apparso sottotono, così come Giaccherini, anche se quest’ultimo sembra avere la certezza di una maglia da titolare. [MORE]

In attacco ottima prova di Simone Zaza che ha lottato per tutti i novanta minuti e ora si candida per una maglia da titolare contro la formazione belga. Tanto sacrificio anche per Ciro Immobile, che però sembra partire un po’ più indietro nelle gerarchie del ct.

Nel 3-5-2 di Antonio Conte difficilmente ci sarà spazio per due esterni offensivi. Darmian dovrebbe quindi sostituire uno tra Candreva ed El Shaarawy con il laziale che al momento parte davanti. A centrocampo De Rossi è in netto vantaggio su Motta così come Florenzi, che garantisce più vivacità rispetto a Parolo. Il vero rebus è in attacco visto che sono state mischiate le carte nelle ultime due amichevoli con Pellè, Immobile, Zaza, Eder ed Insigne a giocarsi due posti.
 

 

Giuseppe Sanzi