Il Daredevil di Frank Miller nell'integrale Panini

60
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
Roma, 17 aprile 2019 - La nuova linea brossurata “Marvel Integrale” offre al pubblico – ...

Roma, 17 aprile 2019 -  La nuova linea brossurata “Marvel Integrale” offre al pubblico – dopo gli "X-Men" di Chris Claremont – le storie di Frank Miller dedicate a Matt Murdock, alias "Daredevil". 

I primi episodi firmati dall’osannato autore di “Sin City” e “300”, ci riportano indietro nel tempo, in cui l’allora giovanissimo Miller subentrò in questa fondamentale serie super eroistica gettandone le basi per un nuovo arco narrativo e riscrivendo da zero, ma con sapiente originalità, la connotazione di "Daredevil". 

Tutti gli elementi del fortunato ciclo milleriano, distante dai primi scanzonati toni delle origini del “diavoletto”, fanno ora di questa serie integrale un piccolo gioiello vintage – tra l’altro già giunto al terzo numero – in cui le suggestioni di Miller manifestano ancora oggi la loro estrema vitalità, donando a questo singolare super eroe un canone attrattivo di tutto rispetto. 

La rilettura di queste piacevoli storie è in grado di proiettare ancora oggi i lettori in uno storytelling probabilmente acerbo, ma connotato da stupende atmosfere noir che restituiscono a queste pietre miliari del comicdom un fascino magnetico e pieno di  quella plasticità che da sempre connota le storie di "Daredevil". 

Per questo ciclo storico di avventure, va riconosciuto a Panini Comics di avere osato non poco nel proporle in formato “bonelliano” che, al di là dei puristi, valorizza comunque l’intera produzione provando a rendere questa pietra miliare del fumetto abbordabile a livello popolare, in modo da documentare al grande pubblico anche quale tipo di evoluzione artistica ha avuto nel tempo questo grande maestro dei comics.

Maurizio LOZZI 


InfoOggi.it Il diritto di sapere